menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica

Immagine generica

Ubriaco, maltratta moglie e figlie piccole: 42enne portato in carcere

Gli agenti della Squadra Mobile di Verona hanno dato esecuzione anche alla misura cautelare del divieto di avvicinamento per un 33enne indagato per maltrattamenti e lesioni personali verso la compagna

Due uomini sono finiti nel mirino della Squadra Mobile di Verona nela giornata di venerdì: entrambi sono accusati di maltrattamenti nei confronti delle rispettive compagne, mentre uno dei due se la sarebbe presa anche con le sue stesse figlie. 

Indagato dunque per maltrattamenti ed ubriachezza abituale, un cittadino srilankese di 42 anni, residente a Verona è stato portato in carcere dagli agenti. La misura cautelare era stata disposta dal G.I.P. il giorno prima in quanto l’uomo, già agli arresti domiciliari, aveva violato le disposizioni del giudice per i reati commessi ai danni della moglie e delle figlie minori, rispettivamente di 3 e 6 anni. 

Un 33enne veronese risulta invece indagato per maltrattamenti e lesioni personali verso la compagna e nel pomeriggio del 17 luglio i poliziotti hanno dato esecuzione alla misura cautelare del divieto di avvicinamento, disposta dall’Ufficio del G.I.P. del Tribunale di Verona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

  • Casa

    Bollette luce e gas: come ottenere la rettifica

  • Formazione

    Quali sono le soft skills più richieste nel 2021? Come apprenderle

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento