rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca San Bonifacio

Torna a casa ubriaco e i genitori chiamano il 118: lui insulta i soccorritori e si scaglia contro i carabinieri

Preoccupati dalle sue condizioni, i familiari hanno chiesto l'intervento del personale sanitario, ma il 24enne li ha aggrediti verbalmente e si è allontanato in stato confusionale, per poi venire rintracciato dai militari della stazione di San Bonifacio

I familiari avevano chiamato il 118 dopo averlo visto tornare in casa ubriaco, ma lui prima ha aggredito verbalmente i soccorsi e poi si è scagliato contro i carabinieri. Nella tarda serata di mercoledì i militari del nucleo operativo e radiomobille del Comando Compagnia di San Bonifacio e della stazione di Soave, hanno dunque tratto in arresto G.S., 24enne originario del Senegal, noto alle forze dell'ordine, disoccupato e residente a San Bonifacio. 

Erano circa le ore 22 di mercoledì quando i genitori hanno chiesto l'intervento del 118 presso la loro abitazione, perché il figlio era rientrato a casa in grave stato di alterazione psicofisica dovuta all’abuso di sostanze alcoliche. Sul posto è così arrivato il personale sanitario, che però sarebbe stato aggredito verbalmente dal giovane, il quale si è rifiutato di sottoporsi alla visita medica e si è allontanato nuovamente a piedi, in evidente stato confusionale. 

A quel punto sono stati allertato i caravinieri, che hanno rintracciato il 24enne pochi minuti dopo: secondo quanto riferisce l'Arma, ci sono volute due pattuglie per bloccarlo, in quanto il giovane avrebbe dato in escandescenza alla richiesta di fornire le proprie generalità, cominciando prima ad inveire e a dimenarsi, scagliandosi poi con inaudita violenza contro il personale in divisa, minacciandolo anche con una bottiglia di birra vuota che nascondeva nel giaccone. 

L'arresto per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale è stato convalidato nella mattinata di giovedì in tribunale a Verona, inoltre il senegalese è stato contravvenzionato per ubriachezza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna a casa ubriaco e i genitori chiamano il 118: lui insulta i soccorritori e si scaglia contro i carabinieri

VeronaSera è in caricamento