Ubriaco al bar, infastidisce gli altri clienti e si scaglia sui carabinieri: fermato

L'episodio è avvenuto nella notte di mercoledì in via Palladio: l'uomo ha perso le staffe quando ha visto le forze dell'ordine, intervenute per riportare la situazione alla calma, ed è stato arrestato

Dopo essersi ubriacato e aver infastidito i clienti del locale in cui si trovava, è finito in manette per aver cercato anche di colpire i carabinieri intervenuti per calmarlo. 
Si tratta di un cittadino marocchino classe 1965, che nella notte di mercoledì si trovava al bar Palladio, situato in zona Stadio, in chiaro stato di alterazione alcolica. Il nordafricano ad un certo punto ha iniziato a disturbare gli altri avventori, fino a quando sul posto non arrivati gli uomini dell'Arma. 
Alla vista delle divise però, anziché calmarsi è letteralmente andato in escandescenza, scagliandosi contro i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Verona e tentando di colpirli. 
Le forze dell'ordine dunque lo hanno arrestato e condotto alla propria abitazione, dove ha atteso la direttissima di oggi: chiesti termini a difesa per il 20 giugno, l’uomo è stato rimesso in libertà senza applicazione di misure cautelari, previo risarcimento del danno alle parti offese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Vivevano alle spalle della coppia e facevano prostituire la donna: arrestati

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

Torna su
VeronaSera è in caricamento