menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ubriaco al volante si schianta su un bar: 10 feriti, 1 grave

Ubriaco al volante si schianta su un bar: 10 feriti, 1 grave

Ubriaco al volante si schianta su un bar: 10 feriti, 1 grave

L'incidente stanotte al bar "No Problem" in corso Milano. Un 22enne ricoverato in prognosi riservata

Una Volkswagen Passat condotta da un 53enne in stato di ebbrezza ha travolto poco dopo la mezzanotte l'esterno di un bar in corso Milano provocando il ferimento di otto clienti, uno dei quali in prognosi riservata, oltre a quello del conducente e della donna che sedeva accanto a lui.

UN FERITO GRAVE - Il veicolo, dopo aver imboccato la rotonda di via Calderara, è uscito di strada salendo sul marciapiede finendo contro un palo dell’illuminazione pubblica sradicandolo completamente dalla propria sede: questo colpo probabilmente, secondo il comandante della polizia municipale Luigi Altamura, ha rallentato la corsa della vettura, evitando che l'incidente avesse un bilancio ancora più grave. Coinvolti una decina di clienti del bar ‘No Problem’, che in quel momento erano seduti ai tavolini esterni. Uno di essi, un 22enne veronese residente in zona, è stato trasportato in condizioni serie all’ospedale di Borgo Trento, dove ora si trova in prognosi riservata.

TASSO ALCOLEMICO CINQUE VOLTE OLTRE LA LEGGE - Feriti in modo meno grave gli altri clienti, due donne e sette uomini di età compresa tra 20 e 47 anni, due dei quali trasportati all’ospedale di Borgo Roma; per tutti le prognosi vanno da 10 a 15 giorni. Leggermente ferito anche il conducente della Passat, che aveva un tasso alcolico pari a 2,55 mg/l, cinque volte superiore al consentito. L'auto, una volta entrata nella rotonda, non ha poi proseguito verso l’uscita in corso Milano schiantandosi sul palo della luce.


PATENTE RITIRATA - Al termine dei rilievi gli agenti hanno ritirato la patente di guida al conducente e sottoposto il veicolo a sequestro finalizzato alla confisca. Sono in corso ulteriori accertamenti per la ricostruzione dell’incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ordine dei medici di Verona: «La pandemia non deve essere minimizzata»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento