rotate-mobile
Cronaca

Ubriachi accoltellano il titolare di un negozio

Ferito al braccio dopo essere intervenuto a difesa della commessa molestate da due 20enni

Erano già ubriachi quando sono entrati nel negozio e il loro obbiettivo è stata la commessa. Prima le battute, poi le avances sempre più pesanti. E a rimetterci è stato il gestore, corso in difesa della dipendente che è finito all’ospedale accoltellato. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di sabato scorso, verso le 15, in un negozio di generi alimentari di Corso Venezia. Volevano comprare delle birre, Lucianu Mahu di 28 anni e Ion Pascu, 27enne, entrambi rumeni e con precedenti legati a violenza, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni, ma non avevano alcuna intenzione di pagare e andarsene. Hanno, invece, preferito prendersela con l’avvenente commessa 38enne che ha dovuto subire le angherie dei connazionali fino a quando non è intervenuto il gestore, anch’egli di origine rumena.

Ha subito invitato i due a pagare e lasciare il locale scortandoli verso l’uscita. Il diverbio è scoppiato all’esterno quando uno dei due, Pascu, ha estratto un coltello e ha colpito il titolare del negozio al braccio. Subito dopo anche Mahu è passato ai fatti spintonandolo addosso alla vetrina. Poi la fuga dei due a bordo di una Fiat Punto Verde e l’allarme ai carabinieri diramato dalla 38enne commessa.

Giunti sul posto e visionato i nastri delle telecamere di sorveglianza, i militari hanno individuato la stessa auto, parcheggiata poco distante dal negozio, vicino a un condominio dove i due avevano cercato rifugio. L’arresto è scattato immediatamente con l’accusa di aggressione e lesioni aggravate, e i due attualmente si trovano al carcere di Montorio Veronese dopo la convalida del fermo avvenuta ieri. Per il gestore ferito i medici hanno stabilito 30 giorni di guarigione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriachi accoltellano il titolare di un negozio

VeronaSera è in caricamento