rotate-mobile
Cronaca

Tutto esaurito in poche ore: in citt iPad mania

Il nuovo dispositivo Apple a ruba nei punti vendita. I prezzi variano da 500 a 800 euro

Una media altissima: in città è stato venduto quasi un apparecchio al minuto. Ora con l’iPad, la richiestissima azienda californiana Apple tenta di bissare il successo ottenuto due anni fa con il lancio dell’iPhone. Già dall’apertura mattutina dei negozi è stato un susseguirsi di clienti e acquirenti e per venire incontro alle più disparate necessità i vari punti vendita hanno deciso di aprire con un’ora di anticipo. Una “mattonella” leggerissima che pesa poco più di mezzo chilo, alta 24 centimetri e larga 18 che potrà collegarsi ad internet pressoché ovunque.

Così si presenta l’iPad, nuovo gadget elettronico completamente sensibile al tocco che farà impazzire tutti i “tecnofili” già in visibilio per l’uscita dell’iPhone, il cellulare di casa Apple, che solo nell’ultimo anno ha visto un incremento di vendite 63 percento, solo in Italia. Ed è proprio seguendo l’ondata del “melafonino” che non ci si stupisce nel vederli stracolmi di persone che richiedono a gran voce il proprio iPad. Manco fosse gratis. Anzi: per il modello base da 16 GB con la sola connessione internet Wi-Fi si spendono 499 euro, mentre per il modello “top” della gamma il cliente arriverà a spendere fino a 799 euro, con i quali si potrà assicurare la connessione 3G, una capienza di 64 GB e, naturalmente la connessione internet senza fili ove ci sia copertura.

Una vera e propria mania, che ha portato all’assalto dei punti vendita cittadini. Precisa Federico, del negozio Infotron di piazza Santo Spirito: “Abbiamo aperto alle 9 e già alle 9 e 40 ne avevamo venduti 50. Alle undici eravamo arrivati alla sessantina. L’iPad più richiesto è stato il modello più avanzato per una spesa di 700 euro, a cui la maggior parte degli acquirenti ha voluto aggiungere quella per la custodia e le varie pellicole protettive. Per un totale che si aggira attorno ai 750 euro. Abbiamo emesso molte fatture”. Fatture che potrebbero indicare un certo interesse nei liberi professionisti o, comunque nella fascia di reddito medio alta della popolazione scaligera. Non stentano ad esaurire le scorte, almeno oggi, i grandi centri distributivi, come Fnac, agevolata nella promozione per il posizionamento in centro città. “Li abbiamo esauriti tutti nell’arco della mattinata- ammette il responsabile dell'area Apple del punto vendita in via Cappello- Molti si sono presentati dopo averlo preordinato nei giorni scorsi. Naturalmente le prime scorte ad essere esaurite sono state quelle dei modelli superiori, da 64 GB. Qui da Fnac gli accessori più richiesti, oltre alle custodie, sono state le estensioni di garanzia da 99 euro”. Tutto è pronto quindi per l’ennesimo exploit nel mondo tecnologico. Migliaia sono già le applicazioni in vendita sul portale virtuale Apple iTunes Store, da cui sarà possibile scaricare anche musica e filmati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto esaurito in poche ore: in citt iPad mania

VeronaSera è in caricamento