menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fonte foto: Facebook - Rifugio Bocca di Selva

Fonte foto: Facebook - Rifugio Bocca di Selva

Turisti portano il cerbiatto al rifugio per salvarlo: "Lasciate i piccoli dove sono"

"Purtroppo anche se venisse riportato nel luogo dove è stato prelevato, la madre non lo riconoscerebbe più e verrebbe abbandonato ad un misero destino", hanno spiegato i gestori della struttura di Bosco Chiesanuova

Lo hanno portato oggi al rifugio..i due turisti in buonissima fede pensavano di salvarlo da morte certa, convinti dell'assenza della madre ed essendo lì accanto presente il fratellino morto..
Non ci stancheremo mai di raccomandare di NON toccare i piccoli di nessuna specie selvatica!!! Purtroppo anche se venisse riportato nel luogo dove è stato prelevato, la madre non lo riconoscerebbe più e verrebbe abbandonato ad un misero destino...
LASCIATE I PICCOLI DOVE SONO, NON PORTATELI VIA....
I tue turisti si sono prodigati e hanno contatto la forestale..speriamo quindi in un lieto fine anche se in cattività, per questo splendido cerbiattino appena nato!

È questo il post pubblicato domenica sulla propria pagina Facebook dal Rifugio Bocca di Selva, situato nel comune di Bosco Chiesanuova. I gestori della struttura riconoscono la buona fede nel gesto dei turisti, che intendevano salvare la vita al giovane animale, senza sapere di condannarlo così ad almeno una prima parte di vita in cattività: se anche la madre dovesse ritrovare il cucciolo infatti non lo rivorrebbe con sé, "sentendo la presenza" dell'uomo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento