Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Bovolone / Via Crosare

Tecnici al lavoro tutta la notte per riparare la perdita d'acqua a Bovolone

Ieri pomeriggio 12 comuni nel dramma per un guasto alla rete idrica: il cedimento strutturale, era stato provocato sia dall’usura del tubo, che risale agli anni ’70, sia dalle dimensioni e dal peso

I tecnici di Acque Veronesi sono intervenuti tempestivamente, lavorando tutta la notte. Senza questa operazione, i disagi per la popolazione, e i danni alla tubatura principale dell’acqua, a Bovolone, sarebbero stati ben maggiori. Sono infatti terminati gli urgenti lavori in via Crosare, necessari per la riparazione del guasto che ieri ha riguardato la rete idrica che collega 12 comuni della Bassa Veronese. Ad Angiari, Bovolone, Casaleone, Cerea, Concamarise, Isola Rizza, Oppeano, Ronco all'Adige, Roverchiara, Salizzole, Sanguinetto e San Pietro di Morubio, tra le 15 e le 16 circa, e tra mezzanotte e le 4 di questa mattina, era stata sospesa l’erogazione dell’acqua.

I lavori, originariamente previsti in un’unica tranche in orario pomeridiano, sono stati invece successivamente eseguiti in due fasi distinte per limitare i disagi per i cittadini coinvolti. Durante il primo intervento, i tecnici di Acque Veronesi, con l’ausilio di ditte specializzate, sono riusciti a tamponare la falla, evitando un danneggiamento della condotta, eventualità che avrebbe aggravato ulteriormente la situazione. Ciò ha consentito la normale distribuzione dell’acqua per il resto della giornata, garantendo il normale funzionamento della rete idrica. L’intervento finale, invece, realizzato in una fascia oraria in cui abitualmente i consumi sono ridotti al minimo, ha permesso la sostituzione del tratto di tubatura danneggiato. Dalle prime ore di questa mattina, come previsto dai tecnici, tutte le famiglie hanno potuto usufruire della normale distribuzione dell’acqua. Il cedimento strutturale, improvviso e non preventivabile, era stato provocato sia dall’usura del tratto di tubatura, che risale agli anni ’70, sia dalle dimensioni e dal peso particolarmente elevati, nonché da un picco di consumi delle risorse idriche dovute alle alte temperature di questo periodo. Acque Veronesi, appena venuta a conoscenza del guasto, ha immediatamente dato comunicazione a tutte le amministrazioni dei Comuni interessati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tecnici al lavoro tutta la notte per riparare la perdita d'acqua a Bovolone

VeronaSera è in caricamento