Geyser d'acqua nell'asfalto a Verona: dopo via Tombetta tocca a via Zeviani

La rottura della tubatura in Borgo Venezia ha provocato il parziale allagamento di via Zeviani

Tubatura rotta in via Zeviani a Verona

Dopo quella di via Tombetta circa una decina di giorni addietro, nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 maggio è scoppiata una nuova tubatura a Verona. Erano più o meno le ore 22 di ieri quando in via Zeviani, in zona Borgo Venezia, è all'improvviso fuoriuscito un getto d'acqua dall'asfalto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo zampillo ha quindi velocemente invaso la strada finendo in breve tempo con l'allagare la carreggiata. I passanti e i residenti della zona non hanno potuto evitare di notare il geyser nel manto stradale ed hanno in molti allertato Acque Veronesi e i vigili del fuoco. I tecnici giunti sul posto hanno quindi prontamente svolto le opportune operazioni per ripristinare la tubatura ed arginare così la perdita d'acqua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus in Germania, la testimonianza di un veronese: «Niente quarantena e allarmismo in TV»

  • «A Verona 140 mila quintali di fragole da raccogliere: servono 3 mila lavoratori»

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

Torna su
VeronaSera è in caricamento