Cronaca Centro storico / Piazza Bra

Truffa online sul coronavirus, Polizia Postale: «Attenzione alle mail»

Un messaggio di posta elettronica su come prevenire il Covid-19, a firma della presunta esperta dottoressa Marchetti, contiene in allegato un malware che cattura dati sensibili

(Fonte foto: Commissariato di P.S. Online)

Gli sciacalli sono sempre in agguato, soprattutto in situazioni di emergenza come quella creata dal coronavirus. Fin dai primi giorni, sono state denunciate truffe legate alla vendita di mascherine o di amuchina a prezzi elevati, tanto che è stato creato un numero di telefono per le segnalazioni di raggiri o speculazioni (per il Veneto è 041.971508).

Ma le truffe corrono anche via internet. La polizia postale ha segnalato un nuovo caso di phishing. «Se ricevi una email su come prevenire il Covid-19, a firma dottoressa Marchetti, presunta esperta dell'organizzazione mondiale della sanità in Italia, non aprire l'allegato - fa sapere la polizia postale - È un malware che cattura dati sensibili».
E per eventuali segnalazioni è sempre disponibile il commissariato online della polizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa online sul coronavirus, Polizia Postale: «Attenzione alle mail»

VeronaSera è in caricamento