rotate-mobile
Cronaca Porto San Pancrazio / Lungadige Galtarossa

Senza reddito né lavoro, 23enne acquista beni di lusso con soldi falsi

Diceva di essere il manager di una società londinese ed aveva acquistato un orologio Frank Muller da 40mila euro. A Verona gli sono stati sequestrati beni per 90mila euro

Diceva di chiamarsi Viktor Bakarian e di essere il manager di una società londinese. In realtà è un 23enne francese disoccupato e senza reddito. Ma con la sua identità fittizia e con soldi falsi sarebbe riuscito ad entrare in possesso di beni di lusso dal valore di 90mila euro. Beni che nei giorni scorsi, a Verona, sono stati sequestrati al giovane dalla polizia di Milano.

L'operazione degli agenti meneghini, descritta da Milano Today, è partita dalla denuncia di una donna truffata dal 23enne. La vittima sarebbe stata attirata in un finto ufficio a Milano per vendere al sedicente Viktor Bakarian un orologio Frank Muller da 40mila euro. Orologio che il ragazzo ha acquistato con soldi falsi.
Attraverso una ricerca negli archivi, i poliziotti hanno scoperto che il 23enne era stato già fermato con lo stesso pseudonimo. Gli uomini del commissariato di Rho lo avevano infatti denunciato insieme ad un complice perché trovato in possesso di soldi contraffatti.
L'indagine della divisione anticrimine ha inoltre dimostrato che il giovane non aveva un reddito tale da giustificare il possesso di beni di lusso. Il tribunale di Milano ha così autorizzato il sequestro di contanti, di un'auto e di un orologio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza reddito né lavoro, 23enne acquista beni di lusso con soldi falsi

VeronaSera è in caricamento