Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Concessionaria fantasma in Lombardia, truffati automobilisti veronesi

L'attività si chiamava Andromeda, si trovava a Castiglione delle Stiviere, ma aveva sede legale a Montichiari e dopo aver raccolto diversi anticipi sulle vendite di auto è sparita nel nulla

Vendita auto (Foto di repertorio)

Ci sono anche dei veronesi tra gli oltre cento automobilisti truffati dalla concessionaria fantasma Andromeda. Come altri clienti di Brescia, Mantova, Vicenza e anche di Roma, avrebbero pagato sostanziose caparre, senza però ottenere l'auto che volevano acquistare.

La concessionaria Andromeda si trovava a Castiglione delle Stiviere, ma aveva sede legale a Montichiari. E sulla sua attività truffaldina, la Procura di Brescia ha aperto un'inchiesta, affidando le indagini alla polizia stradale, come riportato da BresciaToday.

Il meccanismo sarebbe simile a quello utilizzato in altre occasioni, anche nel Veronese. Il malvivente o i malviventi allestiscono un finta concessionaria e attirano clienti via internet offrendo auto a prezzi molto vantaggiosi. Le vittime abboccano e pensano che non sia una truffa, anche perché vengono invitati in concessionaria a vedere la vettura. A quel punto, i clienti versano un anticipo del costo concordato col venditore per l'acquisto; anticipo che può arrivare anche a 20mila euro. E quando vengono raccolti un bel numero di anticipi, la concessionaria magicamente sparisce senza lasciare tracce. I clienti non possono più contattare nessuno e restano senza soldi e senza auto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concessionaria fantasma in Lombardia, truffati automobilisti veronesi

VeronaSera è in caricamento