Regione Veneto e Lombardia in aiuto dei pendolari sulla Milano-Verona

Trenitalia sostituisce sempre più Freccia Bianca con i Freccia Rossa, con un aumento di costi per i cittadini. Ma già dal prossimo anno potrebbero arrivare nuovi treni da Trenord

Regione Lombardia e Regione Veneto sono al lavoro per difendere i pendolari della tratta Milano-Brescia-Verona in seguito alla progressiva trasformazione dei servizi Trenitalia da Freccia Bianca in Freccia Rossa.

"Ho ricevuto - ha spiegato l'assessore regionale lombardo alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Sorte - insieme all'assessore del Veneto Elisa De Berti una rappresentanza dei pendolari lombardi e veneti. Ho garantito loro che continua il dialogo con Trenitalia affinchè gli abbonati possano continuare a viaggiare su treni Freccia Bianca, almeno negli orari di maggior interesse per i pendolari". 

Per far fronte alle esigenze dei pendolari, Sorte ha anche annunciato che la Regione sta lavorando al potenziamento dei servizi ferroviari regionali veloci. "Negli ultimi anni - ha precisato Sorte - abbiamo fatto importanti investimenti per migliorare, svecchiandolo, il materiare rotabile. Diversi nuovi treni saranno destinati proprio alla Milano-Verona per far fronte in maniera più che dignitosa alla scelta di Trenitalia".

Trenord potrebbe fornire nuove corse per i pendolari già a partire dal prossimo anno.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

Torna su
VeronaSera è in caricamento