Cronaca Piazzale Stazione Vr. Porta Nuova

Un treno merci si blocca a Caldiero: tagliata in due la linea ferroviaria Milano-Venezia

È stato un mercoledì mattina ricco di problemi per i pendolari della tratta che unisce capoluogo lombardo a quello veneto. Un convoglio infatti è rimasto bloccato dalle otto e mezza alle dieci del mattino

È stata un mercoledì mattina molto complesso per i passeggeri della linea ferroviaria Venezia-Milano, costretti a rivedere la propria tabella di marcia in seguito al guasto di un treno merci avvenuto poco dopo le otto e mezza all'altezza dello scalo di Caldiero. 

Bloccato sui binari in attesa che il problema venisse risolto, il convoglio ha causato pesanti ritardi sul resto delle corse. Alle 10.56, infatti, l'Eurostar 9703 delle 07:05 partito da Milano ha fatto capolino a Venezia Santa Lucia con un ritardo di 76 minuti. Destino simile per il regionale 2711 partito poco dopo le 8.20 da Verona Porta Nuova e arrivato in laguna alle 10.57 con 70 minuti di ritardo. Su tutta la linea, dunque, i pendolari hanno dovuto armarsi di tanta pazienza. Ritardi e contrattempi infatti si sono susseguiti nella mattinata, tra questi: il treno 9709 da Torino a Venezia Santa Lucia ha toccato 47 minuti di ritardo, il 9714 da Venezia Santa Lucia a Milano Centrale con partenza alle 10.50 è stato cancellato fino a Verona.

La linea è stata praticamente divisa in due, visto che molti treni a lunga percorrenza arrivavano solo fino a Verona (in direzione Venezia) o Vicenza (in direzione Milano). Dopodiché arrestavano la propria marcia e, alla bisogna, facevano dietrofront.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un treno merci si blocca a Caldiero: tagliata in due la linea ferroviaria Milano-Venezia

VeronaSera è in caricamento