rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Stazione / Piazzale XXV Aprile

Fermato sul treno perché senza green pass, era ricercato nel suo Paese per guida in stato di ebrezza

Individuato dalla Polfer di Verona alla stazione di Porta Nuova nella sera di Capodanno, è stato sanzionato e successivamente arrestato dopo gli accertamenti di rito

Nel corso dei consueti controlli messi in atto alla stazione di Porta Nuova a Verona, la Polizia ferroviaria ha eseguito un mandato di arresto europeo nei confronti di un ragazzo di 34 anni di origine romena, in Italia pregiudicato senza fissa dimoram ma da tempo ricercato dall’autorità giudiziaria del suo Paese per essere stato trovato alla guida in stato di ebrezza alcolica.

L'uomo è stato individuato la sera di Capodanno, quando è stato fatto scendere dal treno durante un controllo dagli agenti della Polfer per mancanza del green pass e quindi sanzionato.
Dopo gli accertamenti di rito, l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto ai fini dell’estradizione e della consegna alle autorità della Romania.
Il 34enne è stato condotto nel carcere di Verona a disposizione dell’Autorità Giudiziaria Distrettuale di Trieste.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato sul treno perché senza green pass, era ricercato nel suo Paese per guida in stato di ebrezza

VeronaSera è in caricamento