Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Stazione / Piazzale 25 Aprile

Tratta ferroviaria Bologna-Verona rallentata per un furto di 400 metri di cavi in rame

Nella serata di ieri lunedì 8 febbraio, ben 9 treni lungo la linea Bologna-Verona hanno subito dei ritardi tra i 20 e i 90 minuti, a causa del furto di 400 metri di cavi in rame che ha causato danni al sistema di distanziamento dei treni

Circolazione ferroviaria rallentata sulla linea Bologna - Verona, dalle 20.00 di ieri sera alle 3.30 di questa mattina, per il furto di 400 metri di cavi in rame avvenuto fra le stazioni di Poggio Rusco e Ostiglia. Il furto ha causato danni al sistema di distanziamento dei treni, anomalia subito rilevata dai sistemi di gestione e controllo della circolazione con sospensione automatica del traffico.

Sul posto sono intervenute le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana per il ripristino della normale funzionalità degli impianti. Nel frattempo la circolazione e dei treni è ripresa secondo protocolli prestabiliti, in totale sicurezza, ma con inevitabili rallentamenti. Nove i treni coinvolti, tre Frecciargento, un Intercity, un Euronight e quattro regionali, che hanno registrato ritardi fra 20 e 90 minuti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tratta ferroviaria Bologna-Verona rallentata per un furto di 400 metri di cavi in rame

VeronaSera è in caricamento