menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una delle tre è incinta e rubano articoli per l'infanzia: donne in manette

Le loro mosse non sono passate inosservate agli occhi del personale di sorveglianza che ha allertato i carabinieri, i quali sono riusciti ad intercettarle ancora prima che superassero le barriere antitaccheggio

Tre donne, tutte di etnia nomade e provenienti da un accampamento di Valeggio sul Mincio, sono state arrestate nel fine settimana dai carabinieri della stazione di Bussolengo. 
Il trio infatti è stato fermato all'uscita dell'ipermercato Auchan, situato in località Ferlina, dove la 60enne aveva accompagnato le due 20enni, una delle quali in stato di gravidanza: probabilmente per questo motivo, hanno cercato di appropriarsi di circa 200 euro di merce composta da articoli per la prima infanzia, ovvero giocattoli e anche un passeggino. 

Prima che di poter superare senza pagare le barriere antitaccheggio però, i carabinieri le hanno bloccate dopo essere arrivati su segnalazione del personale di sorveglianza, che aveva già notato i movimenti sospetti delle tre donne fra le corsie.
Dopo aver trascorso una notte nelle celle della Compagnia dei carabinieri di Peschiera del Garda, sono state quindi portate in tribunale a Verona per il rito direttissimo, al termine del quale il giudice ha convalidato gli arresti e condannato le nomadi all'obblig di firma presso la stazione dei militari di Valeggio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento