menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bambini che giocano e si fanno male: tre interventi del 118 in un pomeriggio

Si tratta in tutti i casi di cadute accidentali, mentre i bambini in questione stavano giocando all'aria aperta. Tre episodi distinti in un pomeriggio senza conseguenze gravi

Un pomeriggio davvero complicato quello di giovedì 28 luglio per i soccorritori del 118 che hanno dovuto fronteggiare nell'arco di alcune ore ben tre diversi interventi a seguito di pericolose cadute da parte di bambini rimasti feriti. L'episodio più preoccupante si è verificato a Valeggio sul Mincio verso le 17.40 nei pressi del Family Park, dove un bimbo in vacanza con la famiglia è caduto da un'altalena posta all'altezza di circa 180 cm. Un volo non da poco che lo ha portato a sbattere la testa al suolo riportando ferite di media entità. Sul posto è intervenuto l'Elicottero di Verona Emergenza che lo ha trasferito all'Ospedale di Borgo Trento.

Più o meno un'ora prima a Bolca in via San Giovanni Battista all'esterno del noto Museo dei Fossili, una bambina di appena 2 anni è scivolata da un muretto di circa mezzo metro. Molta preoccupazione ma per fortuna ferite lievi che le sono state medicate presso la struttura ospedaliera di San Bonifacio. Infine il primo episodio in ordine di tempo, quello verificatosi alle 14.40 a Bosco Chiesanuova all'interno del Bosco Park, dove un ragazzino di 11 anni mentre giocava ha sbattuto la testa contro un masso. Anche per lui ferite lievi, ma in ogni caso è stato ricoverato a Borgo Trento per valutare meglio le sue condizioni di salute che comunque non paiono gravi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento