Cronaca Grezzana

Tre persone arrestate per una truffa ai danni di una ditta di Grezzana

I truffatori sarebbero tre imprenditori di Gioia Tauro, accusati di aver sottratto in maniera illecita 25 quintali di marmo ad un'azienda veronese che opera nel settore

Con l'accusa di aver sottratto 25 quintali di marmo ad una ditta di Grezzana, grazie ad una presunta truffa, sono stati arrestati tre imprenditori calabresi. 

Sono finiti in manette R. P. C., di 62 anni e titolare di un'impresa che lavora nel settore dei graniti, T. G., di 37 proprietario di un'impresa di onoranze funebri, e P. P., di 57 anni proprietario di una ditta che si occupa di autoveicoli e accessori. Originari tutti e tre di Gioia Tauro.

A vario titolo sono tutti e tre accusati di ricettazione e truffa ai danni di un'azienda commerciale veronese. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre persone arrestate per una truffa ai danni di una ditta di Grezzana

VeronaSera è in caricamento