Cronaca

Trasporto pubblico, Cisl e Atv firmano l'accordo per parità di trattamenti

"Questo - spiega Severino Alberti, segretario Fit-Cisl - permetterà oltre che un dovuto risparmio di denaro pubblico il mantenimento dei livelli occupazionali del personale Atv"

Fit Cisl ha firmato un verbale d'accordo per l'unificazione dei trattamenti economici e normativi tra i dipendenti Atv in servizio nelle linee urbane e quelli in servizio nelle linee extra urbane.

"In un periodo in cui si firmano per l'Italia, in aziende analoghe all'ATV, accordi per la riduzione del personale - spiega il segretario generale Massimo Castellani - la Cisl a Verona, ha firmato un verbale d'accordo per sperimentare, dal l'1 settembre al 31 dicembre, la possibilità organizzare al meglio il personale evitando turni massacranti nelle line urbane e "ferie concordate" nelle linee extra urbane".


"Questo - aggiunge Severino Alberti, segretario Fit-Cisl - permetterà oltre che un dovuto risparmio di denaro pubblico il mantenimento dei livelli occupazionali del personale Atv. Il verbale d'accordo, oltre che mantere inalterati gli organici, prevede il mantenimento dei livelli retributivi medi degli ultimi anni. L'accordo è frutto di due anni di trattative e confronti e come sempre rappresenta il migliore punto d'incontro possibile. Altre organizzazioni sindacali a parole avevano dato il loro assenso, nei fatti non hanno saputo assumersi la responsabilitá con la firma. La Cisl giudica molto positivamente l'intesa che mantiene, di questi tempi, la salvaguardia dei posti di lavoro e il livelli retributivi medi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico, Cisl e Atv firmano l'accordo per parità di trattamenti

VeronaSera è in caricamento