menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasporti. Ripartita la protesta dei lavoratori nella zona del Quadrante Europa

Ultimo giorno dello Sciopero Nazionale indetto da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, che a Verona ha trovato grande adesione, provocando anche diversi disagi al traffico nella giornata di lunedì

Dopo la protesta scattata la scorsa settimana, e guidata da Adl Cobas, e i disagi al traffico verificatisi nella giornata di lunedì, è ripartito, come annunciato nei giorni scorsi, lo Sciopero Nazionale del settore trasporti, che ha interessato la zona del Quadrante Europa.

La manifestazione indetta da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, ha trovato grande adesione anche a Verona, con un centinaio di lavoratori che hanno dato vita alla distribuzione di volantini informativi per spiegare le proprie ragioni. Uno sciopero che nasce dallo strappo nelle trattative per il rinnovo del contratto del settore, che tocca circa 70mila lavoratori in Veneto, i quali chiedono migliori condizioni contrattuali. 
Due i presidi presenti lunedì in via Sommacampagna, che involontariamente hanno provocato numerosi disagi alla viabilità nella giornata di lunedì. Martedì la protesta è ripresa ma, per il momento, i rallentamenti sono stati più contenuti. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento