menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola. Sat Pink Verona: "Chiudere le porte ai trans è una discriminazione"

Dopo il caso dell'insegnante trans del vicentino riconosciuto in alcuni siti di appuntamenti hard, il servizio di accoglienza per i trans replica all'assessore Donazzan che ha detto: "Un transessuale non può insegnare"

Un transessuale può insegnare? Una domanda sorta in veneto dopo il recente caso dell'insegnate transessuale vicentina riconosciuto da alcuni studenti su alcuni siti per appuntamenti hard. A questa domanda l'assessore regionale all'istruzione Elena Donazzan ha una risposta chiara: no. "Un transessuale non può insegnare. Può fare ogni tipo di lavoro ma non questo", ha dichiarato Donazzan.

Una risposta chiara e contraria invece è stata diffusa dal servizio Sat Pink di Verona e Padova. "Vietare l'accesso al mondo della scuola ai trans è una discriminazione, come se la transessualità equivalesse ad immoralità. Consideriamo le dichiarazioni dell'assessore Donazzan lesive di ogni diritto di libera espressione identitaria e una violazione del diritto di uguaglianza. Come se non esistessero persone transessuali che si connotano per la brillantezza e la competenza con cui svolgono quotidianamente la loro professione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento