Fermato sulla Transpolesana con 5 chili di eroina nel bagagliaio dell'auto

Un 38enne milanese è stato arrestato dalla Polizia Stradale, che lo ha fermato per un controllo all'altezza dello svincolo per Vallese, nel comune di Oppeano

La droga ed il resto del materiale sequestrati dalla Polizia Stradale di Verona

Un bel colpo al traffico di stupefacenti è stato messo a segno dalla Polizia stradale di Verona, che ha sequestrato 5 chili di eroina e messo le manette ai polsi di L.D.B., 38enne milanese. L'uomo è stato fermato nel pomeriggio del 13 luglio mentre percorreva la strada regionale 434, all'altezza dello svincolo per Vallese, nel comune di Oppeano, a bordo della sua Mini Countryman.

Visto che risultava essere stato denunciato per lesioni, maltrattamenti in famiglia e stupefacenti, gli agenti Polstrada hanno ritenuto opportuno estendere il controllo al veicolo, sul quale avrebbero notato un involucro completamente ricoperto di scotch nel bagagliaio: si sarebbe trattato del carico di droga, che era stato posizionato tra la parte posteriore dei sedili ed il fondo del baule.
I poliziotti non avrebbero avuto il tempo di chiedere spiegazioni che il giovane è esploso in un pianto disperato, confermando così i sospetti poi riscontrati dalle analisi della Polizia Scientifica, sul contenuto del pacco: 5 chili di eroina.

Il 38enne è stato condotto presso la casa circondariale di Montorio a disposizione dell'autorità giudiziaria veronese. Giovedì mattina, dopo l’udienza di convalida in carcere, il Gip ha disposto gli arresti domiciliari, che l'uomo sconterà a Milano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Più della soddisfazione del risultato operativo, vi è la preoccupazione relativa alla ripresa del consumo di eroina. La tragica morte dei due giovanissimi ragazzi di Terni, ed il fatto che simili quantitativi di eroina circolino sulle nostre strade, ci impone una riflessione che credo vada condivisa con tutta la società civile»: questo il commento del Comandante della Polizia Stradale di Verona, Girolamo Lacquaniti, all'esito della brillante operazione di Polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I supermercati più convenienti? Primeggia il Triveneto, ecco quali sono a Verona

  • Elezioni in Veneto: come si vota? Dal voto disgiunto alle preferenze, tutte le informazioni

  • Elezioni del 20 e 21 settembre 2020: come si potrà votare e per cosa

  • Zaia ha anche un lista tutta sua, ecco i candidati in provincia di Verona

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 settembre 2020

  • Citrobacter, provvedimento disciplinare alla direttrice della microbiologia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento