Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Quinto / Via Valpantena

Traforo delle Torricelle, Benciolini (M5S): "Il progetto è naufragato definitivamente"

Sempre irto di ostacoli il percorso del Passante Nord e del Traforo delle Torricelle. Anche i promotori sono ora perplessi

"Condivido totalmente le perplessità dell’ingegner Raccosta e di TechniTal: un’opera come il Traforo delle Torricelle dev’essere bancabile e le banche non ti sostengono se il rischio è eccessivo e se l’utile prevedibile non è sufficiente. E se la Mantovani si tirerà indietro non credo se ne troveranno altre in grado di sostituirla". Questo è quanto dichiarato da Carmine Damiano, presidente della Mantovani spa sul Corriere del Veneto. Dunque, le nuove richieste del sindaco Flavio Tosi sul Traforo delle Torricelle sembrano non essere state gradite dalle aziende promotrici del progetto.

Sulle dichirazioni di Damiano è intervenuto con una nota stampa il consigliere comunale di Verona Gianni Benciolini del Movimento 5 Stelle:

Con le dichiarazioni degli AD di Technital e di Mantovani Costruzioni si appalesa definitivamente l'insostenibilità del Traforo delle Torricelle. Benciolini aveva annunciato già a metà dicembre che il progetto del Traforo sarebbe naufragato perchè non è bancabile e non è più un business. Il sindaco Tosi, come sempre, si intestardisce senza motivo.

Il Sindaco Tosi insiste nell'andare avanti con il Traforo delle Torricelle nonostante sia conclamato che è un fallimento, così come si era intestardito con il cimitero verticale, come si era intestardito con Ca del Bue (ora salvato dall'articolo 35 dello sblocca Italia del Pd). Gianni Benciolini afferma: "Il progetto del Traforo delle Torricelle è naufragato definitivamente. Il Sindaco Flavio Tosi deve accettarne il verdetto finale! Già nel dicembre 2014, come nei giorni odierni, Raccosta affermava che con la rinuncia alla realizzazione del Traforo il comune riscuoterà la fideiussione. Rimane da verificare chi ha versato l'importo milionario per la redazione della Bozza di convenzione che tale è rimasta, e se sussistono gli estremi per recuperare queste somme milionarie. Faremo un bilancio a fine mandato con tutte le ingenti perdite che questa amministrazione ha causato alla città di Verona. Si tratta di diversi milioni che avrebbero potuto essere impiegati per il sociale o per ristrutturare le scuole o per un piano concreto e lungimirante di lotta all'inquinamento, cosa che il Traforo non avrebbe fatto, anzi avrebbe aumentato il traffico pesante in città con un conseguente aumento delle polveri sottili."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traforo delle Torricelle, Benciolini (M5S): "Il progetto è naufragato definitivamente"

VeronaSera è in caricamento