rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Tangenti e illeciti, sotto indagine la ditta candidata al Traforo

Almeno 10 milioni di euro in fatture false scoperti dai finanzieri, scattano le manette per cinque persone della Mantovani srl, società che doveva partecipare ai lavori delle Torricelle

Una rete di fatture false che copriva tutto il nordest, andando ad interessare alcune tra le più importanti opere recenti, come il Mose e il passante di Mestre, fino ad arrivare persino nella città dell'Arena. Un'importante ditta veneta, la Mantovani srl, è infatti finita nell'occhio del ciclone per tangenti ed illeciti. La società era tra le candidate per uno dei più grossi e controversi progetti degli ultimi anni a Verona, il Traforo delle Torricelle.

LE INDAGINI - Il nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Venezia ha arrestato l'ad della società Mantovani. L’arresto è avvenuto nell’ambito di un’inchiesta della magistratura veneziana su tangenti. Sono finite nell’inchiesta cinque persone, tra cui l’ex segretaria di Giancarlo Galan. La Mantovani srl è anche candidata a entrare nella società di progetto che si occuperà dei lavori del Traforo a Verona. L’associazione a delinquere dedita alla frode fiscale è stata scoperta dai finanzieri dei comandi provinciali di Venezia e Padova.

CIFRA RECORD - Ammontano a 10 milioni di euro le fatture false che hanno portato all’arresto dei vertici del "Gruppo Mantovani", impegnato lavori di costruzione del Mose ed in altri interventi pubblici realizzati con il sistema del project financing in Veneto. Le fatture false sono state emesse da società di San Marino per consulenze tecniche in realtà svolte da altre società italiane o addirittura inesistenti. Sono in corso decine di perquisizioni nei confronti di società del gruppo e di altri indagati, nonchè il sequestro preventivo di conti correnti, immobili e imbarcazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangenti e illeciti, sotto indagine la ditta candidata al Traforo

VeronaSera è in caricamento