Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Trento / Via Goffredo Mameli

Traforo delle Torricelle: un passo avanti per la realizzazione

È stata assegnata al Raggruppamento Temporaneo di Imprese Technital Spa e Consorzio Verona infrastrutture l’aggiudicazione provvisoria della concessione per la progettazione, realizzazione e gestione del Passante nord

E’ stata assegnata al Raggruppamento Temporaneo di Imprese Technital Spa e Consorzio Verona infrastrutture l’aggiudicazione provvisoria della concessione per la progettazione, realizzazione e gestione del Passante nord con traforo delle Torricelle.

I DETTAGLI - L’ha reso noto oggi il sindaco Tosi, accompagnato dall’assessore alla Mobilità Corsi, dal responsabile unico del procedimento ingegner Giorgio Zanoni e dall’amministratore delegato di Technital ingegner Massimo Raccosta. Il valore della concessione è di 805 milioni di euro, 436 dei quali per l’esecuzione dei lavori e somme a disposizione e 369 milioni per oneri di gestione e manutenzione straordinaria per la durata della concessione. Il percorso complessivo sarà di 13 km, 2,2 dei quali in galleria naturale e altrettanti in galleria artificiale. La durata della concessione sarà di 49 anni e mezzo: 1 anno e mezzo per la progettazione, 3 anni per la realizzazione dell’opera e 45 anni per la gestione.

LE PAROLE DI TOSI - "Finalmente ci si avvicina alla realizzazione dell’opera – ha detto il Sindaco – con un consorzio di imprese che si è notevolmente rafforzato nell’ultimo periodo. Si tratta di un grande risultato per Verona, che chiude la prima fase di un iter lungo e complesso, tipico della burocrazia italiana: contro i tre anni previsti per la realizzazione dell’opera, ce ne vogliono sei, complessivamente, per espletare la parte amministrativa. Resta ancora in sospeso il contributo di 53 milioni di euro previsto nel piano finanziario dell’A4, che sono comunque stati confermati, anche se l’Autostrada è in attesa del rinnovo della sottoscrizione della convenzione con Anas da parte del Ministero delle Infrastrutture. Da parte nostra cercheremo di fare tutto il possibile per stringere i tempi, sovrapponendo le diverse fasi, perché la città ha urgenza di vedere quest’opera realizzata".

LE PAROLE DI CORSI - "Siamo alla fase finale di un importante iter amministrativo, iniziato il 9 aprile 2008 – spiega l’assessore alla Mobilità – ora gli uffici comunali procederanno alla verifica finale della documentazione per consentire alla Giunta, nel giro di due settimane, di approvare la delibera che consentirà di arrivare all’aggiudicazione definitiva e quindi, trascorsi i 35 giorni previsti dalla legge, alla firma della concessione, presumibilmente entro la metà del mese di aprile. Dopo di che il concessionario dell’opera potrà iniziare, previa verifica archeologica, la fase di progettazione definitiva, che dovrà essere sottoposta alla procedura ministeriale di VIA, per il cui espletamento stimiamo necessario circa un anno”.

LE PAROLE DELL'IGNEIER RACCOSTA - "Il raggruppamento di imprese si è ulteriormente rafforzato negli ultimi mesi –spiega l’ingegner Raccosta – con l’ingresso dell’impresa Mantovani nel consorzio Verona Infrastrutture per la realizzazione dell’opera e dell’ Autostrada Serenissima per la gestione. Le tariffe del pedaggio resteranno, invariate, quelle proposte nel 2011: 0,16 euro al km per le auto e 0,384 euro al km per i mezzi pesanti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traforo delle Torricelle: un passo avanti per la realizzazione

VeronaSera è in caricamento