Cronaca Villafranca di Verona / Via Aeroporto

Traffico di droga: latitante arrestato al "Catullo" dalla Finanza

Delos Santos Tony, cittadino dominicano di 37 anni, tornava dal suo paese d'origine dopo essere fuggito dall'Italia a causa di un mandato d'arresto emesso dall'Autorità Giudiziaria di Trento nei suoi confronti

Anni fa era stato abile a sottrarsi all’arresto per traffico di stupefacenti nell’ambito di un’indagine condotta dalla Procura della Repubblica di Trento. Stavolta però non è riuscito a trarre in inganno i Finanzieri in servizio all’Aeroporto Valerio Catullo, che hanno messo fine alla sua latitanza.

I FATTI - Delos Santos Tony, cittadino dominicano di 37 anni, aveva deciso di concedersi una lunga “vacanza” nel Paese d’origine: voleva far perdere le sue tracce e aspettare che le acque si calmassero per poi rientrare in Italia sperando di sfuggire al mandato di arresto emesso nei suoi confronti dall’Autorità Giudiziaria di Trento. Il trentasettenne aveva fatto scalo a Francoforte nel tentativo di occultare la provenienza da Santo Domingo, ritenuta particolarmente “sensibile” dalle Forze di Polizia ma, ancora una volta, il capillare screening delle liste passeggeri eseguito dagli analisti delle Fiamme Gialle veronesi ha dato i suoi frutti: dopo essere stato individuato come passeggero “sospetto”, è stato fermato e sottoposto ad accurati controlli. Una volta accertata la sua identità e appurato che non detenesse sostanze stupefacenti “in corpore”, è stato tratto in arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria inquirente, che ha disposto per lui gli arresti domiciliari in un comune della provincia di Trento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di droga: latitante arrestato al "Catullo" dalla Finanza

VeronaSera è in caricamento