rotate-mobile
Cronaca

Tosi: "No a pregiudicato anche se ha figli minori"

Il sindaco di Verona apre al dibattito sulla decisione della Cassazione

"La sentenza apre due problemi: il maggior controllo sul flusso degli arrivi e la valutazione da caso a caso rispetto alla fedina penale del richiedente asilo". Queste le parole con cui il sindaco di Verona, Flavio Tosi, chiosa sul dibattito di espulsione degli immigrati.

La Cassazione ha disposto il non rimpatrio dei migranti irregolari se questi provano di avere prole sul territorio italiano, per evitare diustacchi traumatici. Decisione che è arrivata in seguito alla sentenza che autorizzava ad un padre il soggiorno in Italia per due anni finalizzato all'assistenza dei figli minori.


"Se ho qui un pluripregiudicato", continua Tosi, "Trovo sia sbagliato mantenerlo in Italia. Se una persona delinque può anche avere figli minori ma deve tornare a casa sua. Non dobbiamo permettere ad alcuni di approfittarsi dello status che la legge gli può fornire".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tosi: "No a pregiudicato anche se ha figli minori"

VeronaSera è in caricamento