Amt. Il sindaco Tosi denuncia un'inaccettabile disorganizzazione interna

I ritardi del filobus e il caso del furto all'ufficio permessi saranno discussi durante il Consiglio di amministrazione, ma il primo cittadino si è già fatto sentire

Oggi, 20 luglio, è il giorno del Consiglio di amministrazione di Amt. Si parlerà di filobus e del furto all'ufficio permessi il giorno dopo la riunione della giunta comunale in cui il sindaco Tosi ha criticato duramente l'azienda

Il primo cittadino veronese, come riportato su L'Arena, ha chiesto di concludere il procedimento di contestazione nei confronti del direttore Carlo Alberto Voi e dal Comune sono state trasmesse le relazioni che denunciano la disorganizzazione interna ad Amt, definita da Tosi inaccettabile. E sul filobus, il sindaco ha ribadito i ritardi sulla realizzazione del progetto.

Una prima replica è stata diffusa, sempre tramite L'Arena, dal presidente di Amt Francesco Ederle, che ha ricordato l'attivazione di un'inchiesta interna sul caso del furto, su cui indagano anche i carabinieri. Una volta chiarite le responsabilità, Ederle ha promesso provvedimenti adeguati. E sul filobus, il presidente di Amt ha dichiarato che il progetto ha avuto recentemente un'accelerazione.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento