rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Borgo Nuovo / Via Luigi Galvani

Toponomastica, i giardini di via Galvani intitolati a Pelisek

Questa mattina la cerimonia di intitolazione dei giardini di via Galvani - via Melfi in borgo Milano a Vaclav Pelisek, vice-ministro ceco della Cultura rifugiato a Verona nel 1968

L’Assessore ai Servizi Demografici del Comune di Verona ha partecipato questa mattina alla cerimonia di intitolazione dei giardini di via Galvani - via Melfi in borgo Milano a Vaclav Pelisek, vice-ministro ceco della Cultura rifugiato a Verona nel 1968, dopo essere finito nelle liste dei ricercati per la sua attività politica durante la Primavera di Praga.

Ricercato della polizia cecoslovacca e privato della cittadinanza dal governo del suo Paese, Pelisek aveva lasciato a Praga la moglie e i due figli. Pelisek morì da dissidente nel 1980 e fu sepolto a Verona. Nel 2008 le spoglie sono state riportate in patria dai figli. Alla cerimonia hanno partecipato i nipoti Vojtech Pelisek e Jindra Pelisek con i relativi figli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toponomastica, i giardini di via Galvani intitolati a Pelisek

VeronaSera è in caricamento