Topi d'appartamento in piazza Corrubbio, arrestati ladri scalatori

Durante la fuga il più giovane dei due ha tentato di liberarsi dagli inseguitori gettandosi dai bastioni di circonvallazione Maroncelli, cavandosela con qualche abrasione alla gamba

In settimana i vigili avevano detto che piazza Corrubbio era al centro del mirino di un'organizzazione criminale: da qui l'intensificarsi dei controlli attorno al quartiere di San Zeno e al famigerato cantiere.

Ieri notte, intorno alle 4, un residente lanciato un allarme ai carabinieri: l'uomo aveva notato notato due persone che tentavano di introdursi in un´abitazione scalando il condominio fino a raggiungere la terrazza di un appartamento che si affaccia su piazza Corrubbio. I carabinieri sono subito intervenuti e hanno catturato un quarantacinquenne romeno.

Il giovane ha carcato di scappare sui di circonvallazione Maroncelli. Il complice ha cercato di depistare gli inseguitori rifugiandosi su un albero, ma l'espediente non gli è riuscito. Ha tentato il tutto per tutto lanciandosi da bastioni, in un punto dove il dislivello è più basso, riportando alcune escoriazioni a una gamba.

I due, arrestati in flagranza per tentato furto, sono stati portati al pronto soccorso per verificare che il giovane non avesse fratture e per la medicazione. A quel punto sono entrati in servizio altri due carabinieri con il compito di piantonare i romeni all´ospedale. I due romeni sono stati condannati a 6 mesi di reclusione e 300 euro di multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Torna su
VeronaSera è in caricamento