Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Via Frassino

Inquinamento. Scoperte 27 tonnellate di eternit abbandonate in un ex cantiere

La Polizia Provinciale le ha scoperte, grazie alla segnalazione di un cittadino, nelle campagne di Gazzo Veronese: denunciati i titolari dell'azienda e il responsabile dei lavori

27 tonnellate di eternit sono state trovate dalla Polizia provinciale di Verona a Gazzo Veronese, nell'area di un cantiere dismesso in località Frassino. 15 metri cubi di lastre rinvenuti grazie alla segnalazione di un residente, che ha così permesso di portare alla luce questa specie di deposito abusivo. 
Il materiale composto da fibre di amianto proveniva dai lavori di bonifica effettuati da una ditta su autorizzazione dello Spisal, il quale le aveva anche intimato di conferire il materiale entro venti giorni in una discarica autorizzata. Invece il tutto è rimasto nel cantiere per alcuni mesi, con la logica possibilità che il terreno circostante sia stato contaminato, visto che l'imballaggio che lo avvolgeva nel tempo si è deriorato. 

Il direttore dei lavori e i responsabili dell'azienda sono stati quindi denunciati e dovranno rispondere delle accuse di deposito illecito di rifiuti pericolosi e violazione della normativa prevista per lo smaltimento dell’amianto, che nel frattempo è stato spostato in discarica. 
Per quanto riguarda invece la questione dell'inquinamento, sarà il sindaco a coordinare accertamenti e verifiche che avranno il compito di tutelare la salute pubblica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinamento. Scoperte 27 tonnellate di eternit abbandonate in un ex cantiere

VeronaSera è in caricamento