rotate-mobile
Cronaca

Tommasi chiede regolamenti per valorizzare la street art e gli artisti di strada

Pr il consigliere di Verona Civica questa forma d'arte "è un modo per riqualificare zone scarsamente ricordate e riconsegnarle ai residenti, trasformando così luoghi che prima non venivano vissuti neanche dai passanti in poli di inedita attrattività"

Dopo la mozione votata all'unanimità, ci auguriamo che il consiglio approvi i regolamenti relativi alla street art e agli artisti di strada.

Il consigliere comunale di Verona Civica Tommaso Ferrari, affiancato da Caterina Bertolaso, presidente della commissione cultura in seconda circoscrizione, chiede che si superino due pregiudizi. Il primo è quello che associa street art a vandalismo e il secondo è quello che vede gli artisti di strada quasi come se fossero degli accattoni. 

Siamo convinti che sia fondamentale il coinvolgimento delle circoscrizioni per individuare le aree aggredite dal degrado - ha detto Ferrari - Le altre città sono un bell’esempio su questo fronte: la street art è un modo per riqualificare zone scarsamente ricordate e riconsegnarle ai residenti, trasformando così luoghi che prima non venivano vissuti neanche dai passanti in poli di inedita attrattività.

Importante per il consigliere di Verona Civica è però anche il regolamento per gli artisti di strada perché, a suo avviso, "garantisce la massima espressione dei giovani artisti nei recinti ben delineati dall’amministrazione. Verona merita di essere una città d'arte in tutte le declinazioni possibili, senza glissare sugli aspetti più contemporanei".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tommasi chiede regolamenti per valorizzare la street art e gli artisti di strada

VeronaSera è in caricamento