Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Trovato un cadavere a Chioggia: è quello di Andrea Tommasetti

Un pescatore ha avvistato il corpo ieri mattina a Cavanella, nelle acque dell'Adige, ed ha subito avvisato i vigili del fuoco. Gli inquirenti lavorano ora per spiegare questa disgrazia

Ieri mattina nelle acque dell'Adige nei pressi di Chioggia, precisamente a Cavanella, è stato ritrovato un corpo la cui descrizione corrisponde a quella di Andrea Tommasetti, 32 enne di Legnago, scomparso quattro mesi fa. 

Solamente ieri sera, alla chiesa del Porto di Legnago, era stata organizzata una fiaccolata per tenere vivo il suo ricordo e sensibilizzare l'opinione pubblica sulla sua scomparsa. Ma un pescatore, intorno alle ore 10 nella giornata di ieri, ha avvisato i vigili del fuoco dicendo di aver avvistato un corpo nell'Adige. I quattro mesi passati nelle acque del fiume però, hanno reso difficile il riconoscimento del corpo. I carabinieri di Chioggia hanno potuto identificare il corpo, dopo aver consultato il registro delle persone scomparse, grazie alla descrizione dei vestiti con i quali è stato visto l'ultima volta fornita dalla moglie e per il ritrovamento delle chiavi della propria auto, che venne ritrovata dai suoi genitori nei giorni immediatamente successivi alla scomparsa.

Ancora sconsciute le cause della prematura morte dell'uomo, gli inquirenti sperano che l'autopsia possa chiarire se si tratta di un incidente o un folle gesto. Un primo esame preliminare escluderebbe per ora segni di violenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato un cadavere a Chioggia: è quello di Andrea Tommasetti

VeronaSera è in caricamento