Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Le tocca il seno sull'ascensore: ora dovrà rispondere di violenza sessuale

Nei guai un uomo di 45 anni che al Polo Confortini, nel maggio 2012, avrebbe importunato una 21enne mentre erano soli all'interno dell'ascensore

Dovrà presentarsi davanti al giudice alla fine di novembre R. S., di 45 anni, e rispondere dell'accusa di violenza sessuale. 

È la decisione presa dal gup Laura Donati al termine dell'udienza preliminare svoltasi tre giorni fa. I fatti risalgono a maggio 2012, a Polo Confortini, dove l'uomo avrebbe atteso l'ascensore insieme ad una giovane di 21 anni. Saliti insieme al suo interno, R. S., vista l'inaspettata privacy e l'impossibilità di fuggire della ragazza, avrebbe allungato le mani sul seno dell'occasionale accompagnatrice. 

I guai per il 45enne non si fermano qui, infatti dovrà anche rispondere dell'accusa di atti osceni. In quel 25 maggio, nell'ascensore dell'ospedale di Borgo Trento, avrebbe fatto gesti inequivocabili, accompagnandoli con sospiri sempre all´indirizzo della ventunenne.

Un altro episodio con lo stesso protagonista sarebbe avvenuto quattro giorni prima, quando, dopo aver salutato le infermiere del reparto maternità dal sesto piano, si sarebbe anche tolto i pantaloni per mostrare le proprie parti intime. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le tocca il seno sull'ascensore: ora dovrà rispondere di violenza sessuale

VeronaSera è in caricamento