rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Terrore in azienda, blitz di banditi armati

In tre col passamontagna nella sede della Cardinali di via Roveggia

In via Roveggia, nella sede della Cardinali Srl, devono essere passati attimi di terrore questa mattina, quando tre uomini dal volto coperto si sono presentati, con pistola in mano, per compiere una rapina. I malviventi hanno messo a segno il colpo per un bottino di circa 8mila euro.

All'interno dell'ufficio, quando hanno fatto visita i tre uomini, c'erano il figlio del titolare e una dipendente. È successo tutto questa mattina intorno alle 9 quando i tre, coperti da un passamontagna, hanno suonato il campanello. Ad aprire è stato il figlio del titolare. I due, sotto la minaccia di una pistola, sono stati costretti a consegnare il denaro, dopo di che sono stati chiusi in bagno.


Ad avvisare la polizia è stata una donna, che preoccupata del trambusto ha chiamato il 113. I tre delinquenti, di cui uno con forte accento meridionale, sono riusciti a far perdere le loro tracce. Sul posto sono intervenuti gli uomini della scientifica e dalla Squadra mobile della Questura di Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrore in azienda, blitz di banditi armati

VeronaSera è in caricamento