menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zigiotto a Finale Emilia: "Protezione civile veronese in prima linea"

Ieri sera, l'assessore alla Protezione civile Giuliano Zigiotto è andato a Finale Emilia e a San Felice sul Panaro per un primo sopralluogo sulle necessità delle zone terremotate

Ieri sera, l'assessore alla Protezione civile Giuliano Zigiotto è andato a Finale Emilia e a San Felice sul Panaro per un primo sopralluogo sulle necessità delle zone terremotate, in vista della partenza dei volontari e delle strutture veronesi avvenuta nella tarda mattinata di oggi.

“Ho visto scene di grande disperazione perché la gente è terrorizzata e non è ancora riuscita a vincere la paura – descrive l’assessore -. Buona parte delle persone continua a dormire in macchina e del resto è comprensibile vista la gravità del sisma che ha colpito le loro zone. Ho incontrato il sindaco di San Felice che è preoccupato perché ha già 1.400 richieste di verifiche delle case, senza le quali  nessuno si fida ad entrare. In effetti, è comprensibile".

"Si tratta - continua Zigiotto - di popolazioni che finora mai avevano fronteggiato l'emergenza terremoto e che adesso vedono tutte le 4 chiese del paese per terra. Mi attiverò anche con il Coordinamento dei professionisti veronesi per ripetere ciò che è stato fatto nell'est veronese in occasione dell'alluvione dell'anno scorso, quando sono state eseguite velocemente tutte le perizie tecniche. Ho visitato anche il campo degli Alpini veronesi, che hanno  mostrato tutta la loro esperienza e capacità, reduci dall'Abruzzo e dall'alluvione. C'è molto da fare e  la Protezione civile veronese sta già dando il suo qualificato contributo”.     

La Regione del Veneto ha infatti allertato l'Unità operativa della Protezione civile veronese, che aiuterà ad allestire un campo sfollati a San Felice sul Panaro insieme con i volontari di Venezia e di Padova. Il campo riguarda un comune di 11 mila abitanti, per i quali verranno predisposti mense, cucine, dormitorio, bagni e primo soccorso. Il coordinamento del campo è affidato all'ingegner Armando Lorenzini, responsabile dell'Unità operativa della Provincia, che è già sul posto insieme agli uomini delle altre due province venete. Da Verona sono già partiti anche un gruppo di volontari e i bagni da campo.

Inoltre, l'aiuto richiesto alla Provincia di Verona riguarda l'invio di professionisti per le verifiche tecniche di agibilità delle abitazioni.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento