menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagin Ingv

Immagin Ingv

Ancora una scossa sul Garda: epicentro vicino a San Zeno di Montagna

Dopo il sisma avvertito nella serata di venerdì, un altro è stato registrato dall'Ingv nella mattinata di sabato, ad una profondità di 8 chilometri e con una magnitudo di 2.2

Dopo quello avvertito venerdì sera, un nuovo terremoto è stato segnalato nel Veronese dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. 

Alle 11:18:35 del 22 luglio, un sisma di magnitudo 2.2 ha avuto il suo epicentro a 3 chilometri di distanza da San Zeno di Montagna, ad una profondità di circa 8 chilometri. 
Più debole rispetto a quella di qualche ora prima, la scossa questa volta non sembra aver allertato i veronesi, nonostante abbia "coinvolto" da vicino diversi comuni come: Torri del Benaco (lontsno 5 chilometri dall'epicentro), Costermano (lontano 7 chilometri), Garda, Brenzone e Caprino veronese (lontani tra gli 8 e i 9 chilometri). 

AGGIORNAMENTO - Alle 11:31:00 un nuovo sisma è stato segnalato dall'Ingv, sempre nella medisima zona: la magnitudo questa volta è stata di 2.4 e l'epicentro è stato individuato a 2 chilometri da San Zeno di Montagna, ad una profondità di 7 chilomtri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento