Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Terremoto in Emilia, in arrivo i primi aiuti della Caritas scaligera

Il 4 luglio prossimo, monsignor Giuliano Ceschi, direttore della Caritas Verona, si recherà a Finale Emilia per discutere nuove strategie di assistenza

Buone nuove per i terremotati dell'Emilia. La Caritas veronese ha inviato in questi giorni alla Caritas italiana un contributo di 90 mila euro, frutto della colletta effettuata il 10 giugno nelle parrocchie di Verona e provincia per aiutare le popolazioni dell'Emilia colpite dal sisma.

Il prossimo 4 luglio monsignor Giuliano Ceschi, direttore della Caritas scaligera, si recherà a Finale Emilia, dove ha sede il centro di coordinamento Caritas, e in altre zone colpite dal sisma insieme a una delegazione della Caritas triveneta per studiare nuovi percorsi di assistenza.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto in Emilia, in arrivo i primi aiuti della Caritas scaligera

VeronaSera è in caricamento