rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

76 posti letto disponibili per le vittime del sisma

I luoghi idonei sono stati individuati nel Centro dei Frati di San Bernardino e Villa Francescatti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

Su iniziativa del Prefetto di Verona, Perla Stancari, del Sindaco di Verona, Flavio Tosi e del Presidente della Fondazione Cariverona, Paolo Biasi, sono stati individuati 76 posti letto immediatamente disponibili per ospitare persone colpite dal terremoto in Emilia Romagna.

Gli edifici adibiti all’ospitalità sono il Centro dei Frati di San Bernardino in Via Provolo (nel quale saranno ospitate 28 persone) e Villa Francescatti, sede dell’Ostello della Gioventù, nella Salita Fontana del Ferro (dove saranno ospitate 48 persone). “Ancora una volta – sottolinea il Sindaco Tosi – la Fondazione Cariverona ha dimostrato, a nome del territorio veronese, una pronta attenzione alle esigenze delle popolazioni drammaticamente colpite dal sisma”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

76 posti letto disponibili per le vittime del sisma

VeronaSera è in caricamento