menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri (Foto di repertorio)

Carabinieri (Foto di repertorio)

Tenta di buttarsi dalla finestra della camera, salvata da un carabiniere

Una donna di 43 anni con disturbi psichiatrici è stata salvata a Villa Bartolomea. I suoi genitori avevano chiamato aiuto e sul posto sono giunti i militari che l'hanno tratta in salvo

Una donna di 43 anni con disturbi psichiatrici è stata salvata la settimana scorsa dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Legnago. La donna aveva tentato di buttarsi dalla finestra al secondo piano della villetta dove vive con i genitori, a Villa Bartolomea.

Sono stati proprio i familiari della 43enne a chiamare i soccorsi, perché la donna si era chiusa nella sua stanza da letto e ripeteva di volersi uccidere. I militari giunti alla villetta non hanno fatto in tempo a calmarla. La donna è corsa verso la finestra e sarebbe volata fuori se un appuntato non l'avesse bloccata proprio sulla finestra. Per liberarsi della presa, la 43enne ha anche morso il braccio del carabiniere, ma il militare è comunque riuscito a riportare la donna all'interno della stanza da letto. 
La donna è stata poi accompagnata all'ospedale di Legnago ed è stata ricoverata in psichiatria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento