rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Albaredo d'Adige / Via Serega

Albaredo, con il muletto tentano un furto all'Eurospin ma gli va male

I ladri, di notte, si sono aperti la strada sfondando la porta posteriore del magazzino. I danni creati sono stati maggiori del previsto, con il cedimento anche di parte del soffitto. E così sono scappati

I carabinieri di Ronco all'Adige insieme ai colleghi del nucleo operativo e radiomobile di Legnago stanno seguendo diverse piste per risalire all'identità degli autori del tentato furto avvenuto intorno alle 3 del mattino di ieri, 5 dicembre, all'Eurospin di Albaredo d'Adige. Le prime tracce raccolte sul posto hanno permesso ai militari di avere subito delle indicazioni sulla direzione da dare alle indagini.

Il colpo non è andato a buon fine perché l'allarme del supermercato è scattato e una pattuglia dei carabinieri di Oppeano che si trovava nelle vicinanze è intervenuta rapidamente. I ladri sono così scappati a mani vuote.
Ma sarebbe stata anche la modalità scelta per il furto a creare l'imprevisto che ha fatto desistere i malviventi. Essendo consapevoli dell'allarme, i ladri avrebbero deciso di aprirsi strada sfondando la porta posteriore del magazzino con un muletto, probabilmente rubato. Una volta dentro, avrebbero dovuto forzare la cassaforte del discount e fuggire con gli incassi della settimana. Lo sfondamento, però, è stato troppo irruento e ha provocato il cedimento parziale nel soffitto. Il buio e l'insicurezza sulla stabilità interna della struttura avrebbero convinto i ladri a scappare, prima dell'arrivo dei carabinieri.

Nella giornata di ieri, l'Eurospin è rimasto chiuso e i vigili del fuoco hanno fatto un sopralluogo per verificare il tipo di danni subiti dal capannone e per consigliare come ripristinarlo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albaredo, con il muletto tentano un furto all'Eurospin ma gli va male

VeronaSera è in caricamento