menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parona, tentato furto al cimitero. I ladri volevano portare via rame e bronzo

Il colpo non è stato consumato, forse perché i malviventi sono stati disturbati. La refurtiva è stata ritrovata in un sacco nero all'interno del camposanto. Sul posto anche la polizia scientifica per le indagini

Un tentato furto è avvenuto nella notte tra venerdì 4 e sabato 5 maggio nel cimitero di Parona. A scoprirlo è stato il custode quando lo ha riaperto, ieri mattina. Ad essere colpita è stata solo un'area del camposanto, quella a destra dell'entrata. I ladri hanno rovinato circa una ventina di tombe, tentando di portarsi via vasi e pezzi di rame e bronzo. Il furto però non si è consumato e la refurtuva è stata ritrovata in un sacco nero all'interno del cimitero stesso.

Per risalire ai responsabili, come scritto da Ilaria Noro su L'Arena, il personale di Agec ha chiamato la polizia. Gli agenti hanno richiesto l'intervento dei colleghi della scientifica per cercare delle tracce decisive per le indagini. Ma per i poliziotti veronesi i dubbi sono pochi, non si tratta di un atto vandalico, ma di un furto che non è stato portato a termine forse perché i malviventi sono stati disturbati.

Ieri mattina, è circolata rapidamente la voce tra coloro che hanno dei cari sepolti a Parona. E chi ha trovato la tomba di un congiunto danneggiata spera che Agec possa contribuire alle spese per la riparazione. E sempre Ilaria Noro su L'Arena ricorda che non si tratta del primo furto tentato in un cimitero veronese, anche se negli ultimi mesi i casi sembravano essere diminuiti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento