Gazzo Veronese, assalto al bancomat. Ladri scappati senza bottino

Preso di mira lo sportello Atm della Cereabanca 1897, nella frazione di Maccacari. I malviventi hanno scardinato il macchinario, senza però arrivare alla cassaforte

La Cereabanca di Maccacari (Foto Gmaps)

Non è andato a buon fine il furto tentato nella notte tra domenica e lunedì scorsi, 19 e 20 gennaio, alla postazione Atm della piazza di Maccacari, nel territorio comunale di Gazzo Veronese. I malviventi hanno preso di mira il distributore di banconote della filiale di Cereabanca 1897, ma se ne sono andati a mani vuote.

Il tentativo di furto è stato rilevato ieri mattina da un passante che dall'esterno della stanza in cui è posizionato l'Atm ha potuto vedere attraverso la vetrata che il macchinario era stato manomesso. Dopo la segnalazione, sul posto sono giunti per i rilievi i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Legnago, insieme ai colleghi della stazione di Gazzo-Roncanova

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ancora da stabilire l'ora in cui i ladri sono entrati in azione, ma sicuramente dopo le 3 di notte. I malviventi potrebbero avere usato dei cacciavite o dei piedi di porco per scardinare la parte superiore dell'Atm. Però, la cassaforte contenente il denaro era nella parte inferiore, la quale non è stata toccata. Nessuna banconota, dunque, è stata asportata. Lo sportello però è stato gravemente danneggiato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

  • Via libera a circoli culturali, baite alpini e parchi divertimento: ma quando riapre Gardaland?

Torna su
VeronaSera è in caricamento