rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Bonavigo

Tenta furto in un'abitazione a Bonavigo, sorpreso e arrestato dai carabinieri

L'uomo è stato trovato anche in possesso di sei grammi e mezzo di marijuana e per questo è stato anche segnalato alla Prefettura di Verona per possesso ad uso personale di sostanze stupefacenti

Nella notte tra ieri e oggi, 14 e 15 aprile, i carabinieri di Minerbe sono stati sorpresi durante un servizio di pattugliamento da un'auto di grossa cilindrata che è sfrecciata davanti ai loro occhi. I militari l'hanno inseguita e hanno ordinato al conducente di fermarsi. Alla richiesta di fornire spiegazioni, gli occupanti del veicolo hanno dichiarato che stavano andando verso l'abitazione della madre di uno di loro e hanno chiesto ai carabinieri di seguirli.

L'abitazione si trovava a Bonavigo e sul posto i militari hanno visto un uomo che, scorgendo gli uomini in divisa, ha cercato di nascondersi dietro ad una siepe del giardino. Il tentativo non ha funzionato e i carabinieri lo hanno bloccato e perquisito. L'uomo è stato trovato in possesso di sei grammi e mezzo di marijuana e alle domande sul perché si trovasse in quell'abitazione non ha dato risposte convincenti. Inoltre, sulla porta della casa sono stati trovati evidenti segni di effrazione.

Le iniziali dell'uomo fermati dai carabinieri sono C.A., è un cittadino del Gambia classe '78 che risulta residente a Vighizzolo d'Este ed è regolare in Italia perché in possesso di permesso di soggiorno per motivi umanitari. C.A. è stato dichiarato in arresto per tentato furto ed è stato anche segnalato alla Prefettura di Verona per possesso ad uso personale di sostanze stupefacenti.

Questa mattina, l'uomo è stato portato in tribunale per la direttissima. Il giudice Claudio Prota ha convalidato l'arresto e ha condannato C.A., il quale ha patteggiato una pena di 10 mesi e 20 giorni, con una multa 300 euro, ed è stato rimesso in libertà.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta furto in un'abitazione a Bonavigo, sorpreso e arrestato dai carabinieri

VeronaSera è in caricamento