Cronaca Via Luciano Manara

Tenta di rapinare due anziani coniugi a Legnago, ma scappa a mani vuote

Le vittime si trovavano in auto e stavano entrando in garage, in via Manara, quando la rapinatrice ha assalito l'uomo che si trovava alla guida. L'auto è andata poi a sbattere contro un muro e la malvivente se l'è data a gambe

(Foto di repertorio)

Una donna con i capelli biondi ha tentato di rapinare una coppia di anziani domenica scorsa, 18 agosto, a Legnago. I due coniugi, di 78 e di 74 anni, hanno riportato delle lievi lesioni, curate al pronto soccorso del Mater Salutis, mentre la donna è dovuta scappare a mani vuote, probabilmente a bordo di un'auto guidata da un complice.

La tentata rapina è avvenuto verso le 23 di domenica. I due anziani erano ritornati a casa, in via Manara, a bordo della loro Fiat e stavano imboccando la rampa che porta ai garage. All'improvviso, è spuntata la donna che ha aperto la portiera sul lato del guidatore. Al volante si trovava l'uomo che ha chiuso lo sportello. Al secondo tentativo, la rapinatrice è riuscita a trascinare fuori dall'auto il 78enne, probabilmente per rubargli l'orologio che l'uomo ha difeso.
Nel frattempo, l'auto col cambio automatico inserito si è mossa in avanti ed è andata a sbattere contro un muro a modesta velocità. Gli airbag del veicolo si sono aperti e questo ha procurato le lesioni alla 74enne, rimasta seduta nel sedile passeggero. All'uomo, invece, le lesioni le ha procurate la rapinatrice, la quale ha visto l'auto andare a sbattere ed ha capito che per lei era meglio darsela a gambe.
I carabinieri della stazione e del nucleo operativo e radiomobile di Legnago hanno raccolto le testimonianze e le descrizioni di vittime e testimoni e stanno cercando di identificare e catturare la rapinatrice.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rapinare due anziani coniugi a Legnago, ma scappa a mani vuote

VeronaSera è in caricamento