Cronaca Torri del Benaco

Bufera sull'Alto Garda: colpite soprattutto Malcesine e Torri del Benaco

La tempesta si è abbattuta sul Trentino nel pomeriggio di martedì, coinvolgendo anche la parte nord del lago. Numerosi gli interventi richiesti ai vigili del fuoco e al personale della Protezione Civile

Il maltempo annunciato, che ha fatto scattare anche l'allerta meteo da parte del Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione Veneto, si è abbattuto nel pomeriggio di martedì sul Trentino e sull'Alto Garda, "sconfinando" anche nel Veronese. 
A farne le spese sono stati soprattutto i Comuni di Torri del Benaco e Malcesine, dove sono stati costretti ad intervenire i vigili del fuoco. Tra le 15 e le 16 infatti sono state numerose le chiamate giunte al 115 dalla zona scaligera, per segnalare i disagi provocati provocati dal forte e dalla grande quantità d'acqua caduta. Oltre ai pompieri di Bardolino, sono stati chiamati all'intervento anche i colleghi di Verona, Padova e Rovigo, per far fronte ai tanti interventi richiesti, ai quali si sono aggiunti i volontari della Protezione Civile. 

Un misto di pioggia e grandine, sospinte da un forte vento, ha provocato allagamenti negli scantinati e i garage di abitazioni private e alcune attività. I torrenti di acqua e fango che si sono creati hanno contribuito a dissestare alcune strade (specie in collina), mentre numerose sono le piante cadute. Problemi registrati anche al Pronto soccorso dell'ospedale di Malcesine, dove dell'acqua sarebbe riuscita a farsi strada. 
Disagi segnalati anche a San Zeno di Montagna. 

Sulle pagina Facebook del Comune di Torri del Benaco e di Garda, sono state pubblicate alcune immagini che mostrano gli effetti della perturbazione che si è abbattuta sull'Alto Garda. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bufera sull'Alto Garda: colpite soprattutto Malcesine e Torri del Benaco

VeronaSera è in caricamento