rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Teatro, premiati i vincitori de "La Bohme"

La rassegna internazionale per l'opera e la poesia giunta alla premiazione

Sono stati premiati questa mattina a Palazzo Barbieri i vincitori dell’ottavo concorso internazionale di canto “La Bohéme”, promosso dall’Istituto internazionale per l’opera e la poesia, in collaborazione con Unesco, Regione Veneto e Comune di Verona.

Presenti l’assessore alla Cultura Erminia Perbellini, il presidente dell’Istituto internazionale per l’opera e la poesia (Iiop) Gianfranco De Bosio, il presidente dell’Accademia Filarmonica Luigi Tuppini e il direttore d’orchestra Andrea Battistoni. “Questo concorso – ha detto Perbellini - permette di selezionare a livello internazionale i nuovi talenti della lirica.


Una grande opportunità per i giovani cantanti ma anche per la città di Verona, che può portare così la sua tradizione musicale in tutto il mondo”. I 12 cantanti, provenienti dalle più importanti istituzioni musicali d’Europa (Polonia, Lettonia, Macedonia e Italia), Asia (Corea e Sri Lanka) e Canada, saranno gli interpreti dell’opera di Puccini, che sarà portata in scena al teatro Filarmonico il 22, 24, 26, 28 e 30 gennaio 2010. Di seguito l’elenco dei nomi dei vincitori e il paese di provenienza. Nel ruolo di Mimì: Kishani Jayasinghe (Sri Lanka) e Eun Jung Lee (Corea); di Rodolfo: Youngwoo Kim (Corea) e Giuseppe Talamo (Italia); di Marcello: Jong Hoon Heo (Corea) e Valdis Jansons (Lettonia); di Musetta: Agnieszka Adamczak (Polonia) e Maria Rosaria Lopalco (Italia); di Schaunard: Marc Antoine D’Aragon (Canada) e Szymek Komasa (Polonia); di Colline: Il Hoon Kim (Corea) e Aleksandar Stefanoski (Macedonia). Durante la cerimonia sono stati assegnati anche a Kishani Jayasinghe il premio dell’Accademia Filarmonica di Verona per il ruolo di Mimì e a Youngwoo Kim il premio del Comune di Verona per la parte di Rodolfo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro, premiati i vincitori de "La Bohme"

VeronaSera è in caricamento