Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Soave / Via San Lorenzo

Teatro in Cantina. A Soave il Teatro Impiria con "Il ponte sugli Oceani. Amori"

Nell'ambito della rassegna teatrale "Teatro in cantina" che ormai volge al termine, ritorna a Soave presso la Cantina Monte Tondo il gruppo Teatro Impiria di Andrea Castelletti

Ritorna il Teatro Impiria di Andrea Castelletti a Soave, nella splendida cornice della Cantina Monte Tondo di via San Lorenzo, con uno spettacolo dai toni intensi che ripercorre le vicende di una famiglia veneta di emigranti. Tra il passat e temi d'attualità che 'sintersecano, sarà inoltre possibile gustare le specialità culinarie che la terra veneta offre, oltre che godere di uno spettacolo che si preannuncia davvero appassionante. Di seguito riportiamo il comunicato diffuso dal Teatro Impiria, ricordando che lo spettacolo avrà luogo il giorno 2 settembre a partire dalle 21.15 con accesso alla degustazione dalle 20.15:

Sta per concludersi la quinta edizione della fortunata rassegna “Teatro in Cantina”, organizzata dal Teatro Impiria di Andrea Castelletti, che questa settimana ritorna nella terra del Soave, nella splendida corte circondata dai vigneti della Cantina Monte Tondo (Via San Lorenzo, 89). Mercoledì 02 settembre, in questa incantevole e verde cornice, Teatro Impiria ha pensato di riproporre un suo grande classico, ampiamente apprezzato negli anni da pubblico e critica, reduce da tournee nazionali ed internazionali, insignito di importanti titoli e premiato da alcuni dei migliori concorsi e festival di teatro: “Il Ponte sugli Oceani. Amori”. L'epopea di una famiglia di emigranti veneti attraverso le vicissitudini di quattro generazioni. Un viaggio avventuroso e poetico, comico e commovente, da una parte all’altra del mondo, dalla fine dell’800 ai nostri giorni: Brasile, Argentina, Stati Uniti, Australia, Lorena, sino all’attuale comunità del web. Un viaggio nei sentimenti e dentro il senso e la geografia della nostra esistenza e delle nostre radici. E queste radici gli emigranti le hanno portate lontano, con le energie rivolte al nuovo lavoro, alla scoperta dei luoghi da cui iniziare tutto daccapo, ma con il cuore e con la parte più sentimentale dell’anima rivolta alla terra di casa. E le abitudini vecchie si mescolano con le usanze nuove. E il linguaggio si colora di parole straniere e prende forma una lingua che dice insieme street, la gare, my wife e me mojer.

La regia di Andrea Castelletti dà attenzione a parole e voci, musiche e suoni, luci ed atmosfere, che creano immagini nitide su un testo di Raffaello Canteri di grandiosa pienezza narrativa ed emotiva. Più che a dati storici e riferimenti precisi a luoghi, nomi e date - pur presenti nel libro - si è cercato di dar forma ad un catalogo di suggestioni che lambiscono i confini remoti del ricordo e della nostalgia. La scena - una profusione di bauli e valigie - viene per intero riempita dalla presenza musicale dell’Acoustic Duo di Stefano Bersan e Antonio Canteri che, con un di vagare nei generi musicali dell’ultimo secolo continente per continente, reinterpreta l’animo degli emigranti, rimandando ad emozioni e sentimenti epocali. L’attore Guido Ruzzeneti, racconta e incarna le vicende e le indoli dei protagonisti, sino a svelare la sua vera identità. Un ponte tra il passato e il presente, sugli oceani dello spazio e del tempo.

Il programma prevede l’inizio degli spettacoli per le ore 21.15, ma è possibile accedere alla cantina dalle ore 20.15 per una visita guidata alla scoperta dei sapori e dell’arte di fare il vino; inoltre, prima dello spettacolo, dalle ore 20.45 in poi, viene offerta a tutto il pubblico una degustazione vini con qualche assaggio di prodotti tipici veronesi.

Si segnala che la disponibilità dei posti è limitata, raccomandando pertanto la prenotazione contattando il Teatro Impiria (3463566425, segreteria@teatroimpiria.net). In caso di pioggia, lo spettacolo si terrà al coperto. Il prossimo appuntamento sarà mercoledì 09 settembre, all’Azienda Agricola Corte Vittoria di Custoza, con la compagnia Theama Teatro di Vicenza in “Leto Grando”. Tutto il calendario, indirizzi e informazioni sono disponibili sul sito www.teatroimpiria.net

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro in Cantina. A Soave il Teatro Impiria con "Il ponte sugli Oceani. Amori"

VeronaSera è in caricamento