Ferroli. A settembre un tavolo di confronto per limitare i 600 esuberi

Lo aprirà la Regione che cercherà di coinvolgere tutti, dal ministero ai sindacati. Un sacrificio occupazionale pare inevitabile, ma lo si vuole comunque limitare

Foto: Facebook Ferroli

"La Regione e il Governo si attivino immediatamente per garantire un reddito e corsi di formazione ai lavoratori che rischiano di trovarsi senza lavoro".

L'appello arriva dalla consigliera regionale Giovanna Negro, in rappresentanza dei tosiani, che è tornato sulla questione degli esuberi alla Ferroli, dopo averla denunciata in anticipo. "Le istituzioni si attivino subito per evitare la perdita dei posti di lavoro", chiede Giovanna Negro e la Regione Veneto ha già in programma di aprire un tavolo di confronto a settembre con cui si cercherà di trovare soluzioni insieme a tutte le parti in causa in questa vicenda, dal ministero per lo sviluppo economico ai sindacati. Pare che un sacrificio occupazionale sia inevitabile, ma il tentativo è quello di limitare il più possibile gli esuberi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovanna Negro per i lavoratori della Ferroli chiede che siano resi disponibili, da subito, degli emolumenti integrativi e la possibilità di accedere a corsi di formazione. "La situazione rischia di rivelarsi tragica - conclude il consigliere regionale - e non possiamo attendere l’esito degli eventi o voltarci dall’altra parte. La Regione si attivi adesso per aiutare queste persone a trovare un nuovo impiego, rendendo meno traumatico possibile il passaggio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento